POESIA VISIVA - Giocare con le parole // Ogni volta - Veronica Mazza

Ci ho visto sorrisi al sapor di lavanda cadere nel vento Perché all inizio di ogni storia ogni viso è senza volto, ma poi l abitudine cattura gli occhi ed og...

art magazine,  Scrittura

Ogni Volta – Poesia visiva

Ci ho visto sorrisi al sapor di lavanda cadere nel vento.

Perchè all’inizio di ogni storia

ogni viso è senza volto,

ma poi l’abitudine cattura gli occhi

ed ogni personaggio allora prende il proprio posto.

Ed in ogni nuovo palazzo 

ci si spera sempre che la regola non sia già nell’aria al terzo giorno.

Ma lo sai, lo sappiamo sia tu che io, ogni storia ha sempre la sua fine.

Veronica Mazza, 5 maggio 2020, Roma

Questa poesia racconta di come tutti gli inizi, vivendoli, perdono quella magia, quell’adrenalina e quella incertezza che sono in grado di far mettere in moto la voglia di scoprire e di conoscere. Per questo “ci ho visto sorrisi al sapor di lavanda cadere nel vento” perché, ogni nuovo incontro porta con sé freschezza, spensieratezza e curiosità indotti da un sorriso, da una conversazione e da uno scambio di sguardi. Ma poi, si indaga, si conosce, e spesso, l’adrenalina, scompare. “Perchè all’inizio di ogni storia, ogni viso è senza volto”. Quando si incontra una persona nuova, la vediamo, ma impariamo a guardarla con il tempo, conoscendola. All’inizio vediamo il viso, poi guardiamo il volto.

Poi entra in gioco l’abitudine, tutto rientra in una routine, in una categoria, in una parte della nostra vita. E’ qui che “ogni personaggio allora prende il proprio posto”. Nella vita, ognuno di noi, fa le proprie esperienze e i propri errori, ed è attraverso questi che assumiamo il nostro modus operandi, il nostro personale modo di interagire con le persone, sperando di non fare errori. “Ed in ogni nuovo palazzo ci si spera sempre che la regola non sia già nell’aria al tero giorno” ed invece, ecco che l’errore arriva, e la magia si spezza”. Questa poesia racconta dell’adrenalina del nuovo che poi, però, contrariamente a quanto si spera ogni volta, si inizia a conoscere e si perde “ma lo sai, lo sappiamo sia tu che io, ogni storia ha sempre la sua fine”

Se sei un appassionato di arte e poesia, per altre curiosità, clicca qui !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *